Assad


1
Il Medio Oriente conteso Mentre a Sochi Bashar al-Assad abbraccia Vladimir Putin, quasi contemporaneamente viene resa maggiormente esplicita l’intesa tattica israeliano-saudita. In Libano Riyad spinge verso una crisi politica finalizzata ad estromettere Hezbollah dallo scenario politico nazionale: con la consueta solerzia di chi, alla ricerca del “terrorismo” altrui, dimentica di […]

Il Medio Oriente conteso


A cura di S.E. Armando Sanguini 25 dicembre 2016: Natale di sangue; 1°gennaio 2017: Capodanno di sangue. Fra l’una strage, Berlino, e l’altra, Istanbul, altre stragi rimaste in ombra, quasi che le loro vittime fossero meno importanti: il doppio attentato a Baghdad (29 morti) e quello a Damasco (45 morti). […]

Oltre la cronaca, cosa ci dicono i primi attentati del 2017



di Antonino Pellitteri   Una breve riflessione partendo da alcuni dati storico-culturali Scriveva Jean Sauvaget (m. 1950), uno dei grandi specialisti europei di storia dell’islam, a proposito di Aleppo, che l’accademico del Collège de France considerava “sa ville”: “Il n’est nullement exagéré de prétendre qu’on est là devant une de […]

Aleppo, la lezione della storia


Il progetto geopolitico di Mosca e il medio oriente come cortile di casa Sin dagli anni 2000, ovvero sin da quando la Russia, stabilizzatasi sul fronte interno, è riuscita a godere di congiunture particolarmente fortunate (in primis il rialzo del prezzo del greggio che costituisce ancora oggi una colonna portante […]

Il progetto geopolitico di Mosca e il medio oriente come cortile di casa



1
Donald Trump Presidente: ragionando sulla politica estera In pochi ci avrebbero scommesso ma alla fine è successo: il tycoon Donald Trump sarà il futuro Presidente degli Stati Uniti d’America. Proviamo ad analizzare i possibili scenari in politica estera: esercizio certamente non facile, considerati i vincoli e le imprevedibilità che riguardano […]

Donald Trump Presidente: ragionando sulla politica estera


Siria, un accordo tra scetticismo e nuovi orizzonti di conflitto Sembrerebbe che un’intesa sia stata raggiunta tra il segretario di stato di Washington, John Kerry, ed il corrispettivo ministro degli esteri di Mosca, Sergey Lavrov, per una tregua in Siria. Diversi erano stati gli incontri nel corso della scorsa settimana […]

Siria, un accordo tra scetticismo e nuovi orizzonti di conflitto