Merkel: per una Europa si o per una Europa no?


Sharing is caring!

#Pensatopervoi

La rubrica settimanale con le nostre proposte

Merkel: per una Europa Si o per una Europa no?

Il 19 Dicembre 2015 il quotidiano “il Sole 24 ore” e i principali media
nazionali riportavano le parole della Cancelliera Tedesca a margine del vertice
di Bruxelles. ”No a garanzie Ue sui depositi”, questo il diktat di Angela
Merkel.
All’incontro di Bruxelles, la Germania ha ribadito il suo “no” alla
condizione dei rischi bancari: nessuna disponibilità alla mutualizzazione delle
risorse per un unico sistema di garanzia dei depositi, a tutela dei
risparmiatori quando una banca fallisce . Il premier Renzi critica la
Cancelliera: “Non potete raccontarci che state donando sangue all’Europa”.(1) Fortunatamente
il Premier italiano prende posizione sulle scelte da perseguire considerando
che nel Paese vigono diversi focolai nazionalisti.
Non si riesce a capire se la Germania desidera portare avanti il
processo di Europeizzazione . Se non convergeranno le scelte in comune si
rischia di esasperare gli animi sociali, economici e politici. Il mondo
economico Internazionale conta sulle scelte Europee. E accrescere il peso
Europeo sul piano internazionale diventa importante.
Con il fallimento in America nel 2009 di uno delle più grosse banche
del Paese, Lehman Brothers, ha preso piede la convinzione che le banche siano il
nemico di molti cittadini Europei e non solo. Bisogna ricordare però che le banche
sono l’unica authority in grado di garantire il ciclo economico Mondiale. Si
sente parlare troppo spesso del cattivo operato delle Banche e poche volte bene
della loro funzione .
Oggi più che mai diventa necessario che i leader europei inizino a
comunicare fra di loro, per aiutarsi reciprocamente a migliorare il disegno di
una Europa unita. Speriamo che la Germania e la Merkel lo comprendano. Del
resto come diceva Giuseppe Mazzini, sull’Europa:
”Alla vecchia società Borghese con le sue classi e i suoi antagonismi
fra le classi subentra una Associazione su cui il libero sviluppo di ciascuno è
condizione del libero sviluppo di tutti”.
Edward Richard Junior Bosco
(1) Il Sole 24 Ore , articolo: Banche, Merkel Sfida la Bce: no a garanzie
Ue sui depositi di Gerardo Pelosi.

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *